NEWS

...

WED. APR. 29 2020  /  Matteo Cosulich

Lancio Intranet - Il messaggio di Matteo Cosulich

Buongiorno a tutti
a partire dall'anno scorso, il Gruppo Fratelli Cosulich ha iniziato un processo di digitalizzazione sui cui sta continuando ad investire a 360°.

Oggi, ho il piacere di condividere con voi l'introduzione di un nuovo strumento che potrà svolgere un ruolo importante nella vostra quotidianità aziendale:
La nuova pagina Intranet del Gruppo Fratelli Cosulich.

La pagina Intranet è lo strumento messo a disposizione di tutti i dipendenti che vi permetterà di condividere attivamente i traguardi raggiunti, per poter ricevere le comunicazioni centrali, per consultare e modificare informazioni quali cedolini, ferie etc., ma anche accedere ai servizi online già presenti all'interno del sito cosulich.com.

E' quindi uno strumento che entrerà a far parte della nostra quotidianità permettendoci tra le altre cose di aumentare la comunicazione interna, di accedere alle proprie informazioni personali in modo più veloce ed intuitivo nonchè di facilitare l'accesso agli assets aziendali condivisi (prenotazioni auto, sale riunioni ecc.).

La intranet allineata alla nostra cultura aziendale sarà viva, in continua trasformazione e diversificata.
Il sito, dapprima lanciato per la società Fratelli Cosulich s.p.a., sarà poi adottato dalle Società del gruppo che ne vorranno fare parte.
Quello a cui assisterete è quindi la nascita di un progetto che muterà giorno per giorno: abbiamo già molte idee in cantiere che il nostro team ha raccolto e sta sviluppando.
Colgo l'occasione per ringraziare il team Genesys, l’ufficio Paghe ed in nostro nuovo HR Manager, Dott.ssa Glenda Badano, che con passione e spinta innovativa stanno lavorando su questo progetto.

Sarei più che felice se anche da voi nascessero proposte costruttive ed utili per migliorare la pagina, per migliorare il nostro gruppo.

La pagina Intranet nel Gruppo Fratelli Cosulich, il vostro porto sicuro da cui partire ogni mattina.

Whether it's sea, land or air
trust someone who knows them all

Grazie a tutti

Matteo Cosulich